Home » live » Calcio » Champions League, Barcellona-Roma 6-1: giallorossi umiliati al Camp Nou

Champions League, Barcellona-Roma 6-1: giallorossi umiliati al Camp Nou

Roma umiliata al Camp Nou. La squadra di Garcia viene travolta 6-1 dal Barcellona nella quinta partita della fase a gironi della Champions League e incassa un’autentica lezione di calcio dalla squadra di Luis Enrique che domina in lungo e in largo la partita e asfalta i giallorossi grazie alle doppiette di Messi e Suarez e ai gol di Piqué e Adriano. Inutile nel finale la rete di Dzeko. E’ una disfatta totale per la Roma che esce con le ossa rotte e il morale a pezzi dal Camp Nou. E subisce un’altra umiliazione europea dopo i 7-1 contro Bayern Monaco e Manchester United. Le speranze di qualificazione della squadra di Garcia, però, sono intatte: dopo il pareggio tra Bate Borisov e Bayer Leverkusen, ai giallorossi basterà battere i bielorussi all’Olimpico per accedere agli ottavi di finale da secondi in classifica. Il Barcellona, invece, può già festeggiare il primo posto del girone.

LE SCELTE – Il Barcellona deve rinunciare a Mascherano, nemmeno convocato, e Iniesta, solo in panchina. Luis Enrique opta per Vermaelen titolare in difesa al fianco di Piqué e Sergi Roberto in mediana con Rakitic e Busquets. In attacco confermato il trio delle meraviglie con il ritorno di Messi dal primo minuto vicino a Suarez e Neymar. Nella Roma Garcia lascia in panchina De Rossi, ancora non al meglio. Al suo posto c’è Keita. Florenzi e Iago Falque esterni d’attacco con Maicon terzino destro.

SHOW BLAUGRANA – Il Barcellona ci mette 3 minuti a far capire che aria tira al Camp Nou: il primo squillo è di Messi che spaventa subito i giallorossi con un tiro dalla trequarti deviato in angolo da Szczesny. All’8′ ancora pericoloso l’argentino: la ‘Pulce’ supera in velocità Digne e scarica un diagonale che sfiora il palo e finisce sul fondo. Al 12′ occasione sciupata per la Roma: Nainggolan pesca Dzeko in area che di testa manda alto. Al 15′ il Barcellona passa in vantaggio: Sergi Roberto lancia Dani Alves che da destra serve al centro Suarez che non sbaglia il facile appoggio in rete. La squadra di Luis Enrique non si ferma e dopo appena due minuti trova il raddoppio: splendido triangolo Suarez-Messi con la ‘Pulce’ che entra in area, supera Maicon e beffa Szczesny con un pallonetto. Il Barcellona continua a regalare spettacolo contro una Roma impaurita che non sembra in grado di reagire. Solo al 40′ la squadra di Garcia riesce a pungere in avanti: ci prova prima Florenzi con un destro al volo deviato in angolo da ter Stegen, poi Nainggolan con un tiro da fuori che sfiora il palo e finisce sul fondo. La fiammata giallorossa non spaventa il Barcellona che riprende a macinare gioco e firma il tris al 44′ con un bellissimo tiro al volo di Suarez.

ROMA UMILIATA – Nella ripresa Garcia prova a cambiare subito qualcosa: fuori Nainggolan, dentro Iturbe. E’ una Roma quindi più sbilanciata che però continua a soffrire tremendamente la manovra avvolgente dei blaugrana che sfiorano subito il poker al 50′ con un tiro di Suarez dalla trequarti deviato in angolo da Szczesny. E’ solo questione di tempo: il quarto gol del Barça è nell’aria e arriva al 56′: affondo sulla destra di Messi, appoggio al centro per Piqué che deve solo appoggiare in rete il gol del 4-0. La Roma è in bambola e continua a subire passivamente le giocate offensive di un Barça stratosferico. La squadra di Luis Enrique si diverte e trova addirittura il quinto gol con un’azione incredibile che porta la firma dei tre fenomeni d’attacco: stop di tacco di Neymar, appoggio per Suarez che prova il tiro, Messi lo intercetta e in due tempi batte Szczesny. E’ ormai una passerella per i balugrana che prima della fine del match trovano anche il sesto gol: Neymar si fa parare da Szczesny un rigore (assegnato per fallo del neo entrato Ucan sul brasiliano) ma sulla respinta del portiere giallorosso arriva Adriano che non sbaglia e firma il gol del 6-0. Nel finale c’è tempo ancora di vedere i giallorossi sbagliare un rigore con Dzeko che si fa ipnotizzare da ter Stegen. Il centravanti bosniaco proprio allo scadere firma di testa il gol della bandiera. Ma è ovviamente una rete inutile che non cambia la storia del match. Il Barcellona è troppo forte. La Roma sparisce e naufraga nella notte blaugrana. Al Camp Nou finisce 6-1.

Champions League, Barcellona-Roma 6-1: giallorossi umiliati al Camp Nouultima modifica: 2015-11-25T07:52:05+01:00da matteuzzo2001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento