Home » live » Calcio » Juventus in ansia per Buffon: “Da valutare il suo impiego col Milan”

Juventus in ansia per Buffon: “Da valutare il suo impiego col Milan”

Maledette nazionali, staranno pensando alla Juventus, saccheggiata per gli impegni europei e intercontinentali: ben 17 elementi hanno lasciato Torino per rispondere alla chiamata delle rispettive selezioni. Un record di cui la società bianconera avrebbe fatto probabilmente a meno, visto che ora deve convivere con la solita questione infortuni.

Come comunica la Juventus sul proprio sito ufficiale, più di un elemento ha accusato qualche problema fisico in nazionale. In primis Gianluigi Buffon, in dubbio per la sfida di sabato a causa di un problema al flessore della coscia destra: “Per il portiere sono in programma degli accertamenti e sarà da valutare il suo impiego per la gara contro il Milan” recita il comunicato.

LEGGI DI PIU’: Khedira in campo? La Juve non perde | Milan, sogno Paratici: la Juve non molla

Tra i titolarissimi, Massimiliano Allegri potrebbe dover fare a meno anche di Stephan Lichtsteiner, uscito dopo 18 minuti nell’amichevole disputata in Austria per il medesimo problema di Buffon. “Le sue condizioni verranno valutate nuovamente domani”, fa sapere la Juventus, anche se l’ex laziale ha tranquillizzato tutti parlando di “sostituzione per precauzione”.

Ma non è finita qui: autore del terzo goal contro il Cile, l’uruguaiano Martin Caceres è uscito anzitempo dalla gara di Montevideo “per un dolore al flessore della coscia destra” ed “effettuerà una risonanza magnetica prima del rientro in Italia”.

L’ultimo di una lista da brividi è Mario Mandzukic, pure lui diviso tra goal e acciacchi nell’amichevole disputata in Russia con la Croazia: l’ex centravanti di Bayern Monaco e Atletico Madrid “ha patito una distorsione alla caviglia sinistra”. Nei prossimi giorni, per tutti si attendono ulteriori comunicazioni. Intanto, a Torino incrociano le dita.

Juventus in ansia per Buffon: “Da valutare il suo impiego col Milan”ultima modifica: 2015-11-19T07:48:15+01:00da matteuzzo2001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento