Home » live » Golf » PGA Tour: nel CareerBuilder quartetto al comando buon avvio di F. Molinari (18°)

PGA Tour: nel CareerBuilder quartetto al comando buon avvio di F. Molinari (18°)

Jeff Overton, Jerry Kelly, Jason Dufner e l’indiano Anirban Lahiri sono con 64 (-8) colpi al vertice delCareerBuilder Challenge (PGA Tour), che si sta svolgendo con formula pro am sui tre percorsi del TPC Stadium, del Nicklaus Tournament e del La Quinta CC, tutti par 72, a La Quinta in California.
Ha effettuato un bel primo giro Francesco Molinari (nella foto), che occupa il 18° posto con 67 (-5) colpi  in compagnia di Matt Kuchar, dell’argentino Angel Cabrera, del coreano Si Woo Kim e del canadese Graham DeLaet.
Il quartetto di testa precede di un colpo Jamie Lovemark e Colt Knost (65, -7) e di due un gruppo di undici concorrenti tra i quali si trovano Bill Haas, campione uscente, Ricky Barnes e Lucas Glover (66, -6).
Phil Mickelson, al debutto stagionale, è in 32ª posizione con 68 (-4) e sono più indietro Patrick Reed, 51° con 69 (-3), Webb Simpson, 69° con 70 (-2), l’australiano Marc Leishman, 91° con 71 (-1), l’inglese Luke Donald, 109° con 72 (par), e Zach Johnson, 121° con 73 (+1).
Hanno realizzato otto birdie senza bogey Jason Dufner (Nicklaus) e Anirban Lahiri (La Quinta). Un bogey ciascuno per Jeff Overton, insieme a nove birdie (Nicklaus), e per Jerry Kelly, accompagnato da due eagle e cinque birdie (La Quinta). Sul La Quinta anche Francesco Molinari che ha offerto una prestazione molto pulita, senza sbavature, con due birdie in uscita (è partito dalla 10ª) e con un eagle e un altro birdie nel ritorno.
Il montepremi è di 5.800.000 dollari dei quali 1.044.000 andranno al vincitore.
PROLOGO – Dopo il 33° posto ottenuto nel Sony Open in Hawaii, Francesco Molinari torna in campo nel PGA Tour per prendere parte al CareerBuilder Challenge (21-24 gennaio), che si disputa con formula pro am sui tre percorsi del TPC Stadium, del Nicklaus Tournament e del La Quinta CC, tutti par 72, a La Quinta inCalifornia.
Difende il titolo Bill Haas e fa il debutto stagionale Phil Mickelson, 42 titoli nel circuito, comprensivi di quattro major, ma a secco nelle ultime due stagioni. Tra i possibili protagonisti Zach Johnson, Matt Kuchar,Patrick Reed, Webb Simpson, Jason Dufner, l’australiano Marc Leishman, il canadese Graham DeLaet, l’inglese Luke Donald, il coreano Si Woo Kim e lo zimbabwese Brendon de Jonge.
Sebbene non abbia giocato molto negli ultimi mesi, Francesco Molinari nella sua prima uscita stagionale è apparso in buona condizione e quindi appare in grado di puntare a un buon risultato. Peraltro, avendo iniziato tardi il circuito, che ha preso il via nello scorso ottobre, ha anche necessità di risalire rapidamente nella money list dove, al momento, dopo una sola gara è al 178° posto ($ 28.742). Il montepremi è di 5.800.000 dollari dei quali 1.044.000 andranno al vincitore.
PGA Tour: nel CareerBuilder quartetto al comando buon avvio di F. Molinari (18°)ultima modifica: 2016-01-22T21:48:54+01:00da matteuzzo2001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento