Home » Pallanuoto » Setterosa maledetti rigori: vince l’Ungheria 17-15

Setterosa maledetti rigori: vince l’Ungheria 17-15

Le ragazze azzurre si arrendono ai rigori. Il c.t. Fabio Conti applaude comunque le sue atlete: “Partita di alto livello”Una pessima partenza, qualche fischio incomprensibile e una buona dose di malasorte. Così, a Budapest, il Setterosa si arrende all’Ungheria nella prima giornata di World League (il secondo impegno, considerando l’anticipo del terzo turno disputato in Olanda). Giovedì era stato fatale un rigore allo scadere, stavolta l’epilogo è rimandato proprio ai tiri dai cinque metri, a cui le padrone di casa arrivano grazie a un contestata conclusione diretta di Rita Keszthelyi, a 11” dalla sirena. Sette secondi prima, Rosaria Aiello dal centro aveva firmato lo splendido vantaggio azzurro (12-13) con una rovesciata. Pesano gli errori di Roberta Bianconi (traversa) e Federica Radicchi (parato), peraltro la migliore in campo. Si chiude sul 17-15, ma il c.t. Fabio Conti applaude le sue ragazze: “Per due tempi abbiamo faticato, con una difesa molle, poi siamo usciti alla distanza e abbiamo giocato come sappiamo. Non avevamo avuto il tempo di preparare adeguatamente il match neppure stavolta, e quindi andava messa in preventivo la carenza di certi automatismi. Nel complesso, è stata un’altra partita di alto livello che ha confermato pienamente il nostro valore. Sono soddisfatto. L’ulteriore passo che dobbiamo fare adesso, è la cura dei dettagli”. Oltre a Radicchi, brillano pure Arianna Garibotti (ah, quel palo che poteva darci il +2 nell’ultima frazione) ed Elisa Queirolo. Tenace Chiara Tabani in marcatura sulla possente Barbara Bujka.

LA SITUAZIONE — Nell’altra sfida del gruppo A, Olanda batte Francia 12-7. La classifica: Olanda 6; Ungheria 2; Italia 1; Francia 0 (Olanda e Italia una partita in più). In Europa ci sono due gironi preliminari di World League e nel gruppo B sono inserite Russia, Spagna, Grecia e Germania. Alla Final Eight di Shanghai del 7-12 giugno vanno le due capolista, la migliore seconda, la Cina padrona di casa e le prime quattro del torneo intercontinentale che si svolgerà a febbraio.
Setterosa maledetti rigori: vince l’Ungheria 17-15ultima modifica: 2015-10-28T10:26:01+01:00da matteuzzo2001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento